Sempre al
tuo fianco

Mezzi pubblici: dal 2018 sono detraibili

La Legge di Bilancio 2018 in corso di approvazione prevede la possibilità di detrarre dall’IRPEF e quindi in dichiarazione dei redditi le spese sostenute per l’abbonamento ai trasporti pubblici tra cui tram, metro, treni regionali ed autobus.

La detrazione sarà pari al 19% fino ad un massimo di 250 euro l’anno e riguarderà anche le spese sostenute per il coniuge ed i figli a carico.

E’ prevista la possibilità di detrazione anche per il datore di lavoro che sostenga dette spese per i propri dipendenti e familiari.

Condividi la notizia sui Social
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Redazione CAF Fenalca
Redazione CAF Fenalca

ll centro assistenza fiscale svolge attività di assistenza fiscale nei confronti dei lavoratori dipendenti, dei pensionati, degli iscritti al Sindacato Fenalca e dei contribuenti non titolari di lavoro autonomo e di impresa.

Vedi tutti i post pubblicati

Articoli Correlati

2 risposte

  1. Buongiorno,
    se si è titolare di un abbonamento annuale acquistato a ottobre 2017 con validità fino a settembre 2018, come bisogna comportarsi? Cosa è detraibile?

    Grazie per l’attenzione prestata.

    Giulia Lombardi

    1. Buongiorno,
      il principio è sempre quello di cassa pertanto l’abbonamento da lei indicato non potrà essere detraibili nella dichiarazione dell’anno prossimo. L’eventuale rinnovo pagato nel 2018 invece si.
      Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

UTILIZZA LA NOSTRA APP
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre ultime novità!

Ci impegniamo a proteggere la vostra privacy.

Articoli Popolari

Apri Sede CAF Fenalca

Visita la pagina e scopri i requisiti per diventare una sede CAF Fenalca, cosa occorre, e tutti i vantaggi dell'adesione.

Blog Fenalca

Scopri il nostro blog aggiornato periodicamente con tutte le notizie riguardanti ogni categoria.

Prenota Appuntamento

Compila il modulo e verrai ricontattato da un operatore che ti fornirà l’assistenza gratuita che necessiti.

Apri chat
Serve aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?