La Legge di Bilancio 2018 in corso di approvazione prevede la possibilità di detrarre dall’IRPEF e quindi in dichiarazione dei redditi le spese sostenute per l’abbonamento ai trasporti pubblici tra cui tram, metro, treni regionali ed autobus.

La detrazione sarà pari al 19% fino ad un massimo di 250 euro l’anno e riguarderà anche le spese sostenute per il coniuge ed i figli a carico.

E’ prevista la possibilità di detrazione anche per il datore di lavoro che sostenga dette spese per i propri dipendenti e familiari.