Le spese mediche di assistenza specifica e le spese chirurgiche per prestazioni specialistiche e protesi dentarie in genere (articolo 15, comma 1, lettera c, Tuir), sono detraibili nella misura del 19% dall’imposta lorda come spese sanitarie (le spese sanitarie sono detraibili per la parte che eccede la franchigia di € 129,11).

Per essere detraibili è necessario che il contribuente sia in possesso della documentazione che qualifichi la tipologia di spesa sostenuta.

E’ necessario che nella fattura, ai fini della detrazione, sia presente la descrizione della natura della prestazione sanitaria resa. Infatti l’intervento non deve essere meramente estetico e o di carattere non sanitario.

La descrizione deve indicare la seguente dicitura:  “ciclo di cure mediche odontoiatriche specialistiche” (circolare n. 17/E del 24 aprile 2015, paragrafo 1.2).



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social