Detrazione alimenti medici a fini speciali

Le spese per l’acquisto di alimenti ai fini medici speciali sono detraibili al 19%

Dal 1° gennaio 2017 tali spese sono detraibili nella misura del 19%,

Le spes eper alimenti medici a fini speciali sono inserite nella sezione A1 del registro nazionale dei farmaci. Sono esclusi i farmaci destinati ai lattanti.

Queste spese devono essere certificate o dalla fattura o dallo scontrino parlante.

In questa documentazione devono pertanto essere riportati:

  • la natura;
  • la qualità e la quantità dei prodotti acquistati;
  • il codice fiscale del destinatario.

Nel caso in cui sia la fattura che gli scontrini non riportano gli elementi su indicati è possibile integrarli indicando il proprio codice fiscale ma deve essere chiesto al rivenditore un’attestazione che certifichi la riconducibilità del prodotto tra gli alimenti a fini medici speciali e che non è destinato ai lattanti.

Attenzione: La detrazione è prevista solo per il 2017 e il 2018. Non è ancora confermata per il 2019.

Condividi la notizia sui Social
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Redazione CAF Fenalca
Redazione CAF Fenalca

ll centro assistenza fiscale svolge attività di assistenza fiscale nei confronti dei lavoratori dipendenti, dei pensionati, degli iscritti al Sindacato Fenalca e dei contribuenti non titolari di lavoro autonomo e di impresa.

Vedi tutti i post pubblicati

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UTILIZZA LA NOSTRA APP
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre ultime novità!

Ci impegniamo a proteggere la vostra privacy.

Articoli Popolari
Apri chat
Serve aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?