Scarica il Modulo da inviare all’Inps

La rinuncia al beneficio si effettua con una manifestazione di volontà del nucleo beneficiario del Reddito di cittadinanza.  Può essere effettuata dal richiedente titolare della carta RDC/PDC.

Il beneficiario deve dichiarare che l’istanza di rinuncia viene presentata in nome e per conto del nucleo familiare, a prescindere dalla fase di attuazione del beneficio in essere e dalla composizione del nucleo stesso.

La richiesta va presentata alle Strutture Territoriali INPS (anche tramite PEC), compilando l’apposito modulo SR183 redatto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed allegando inoltre copia fronte/retro del documento di identità.

Cosa comporta la rinuncia al Reddito di cittadinanza?

La rinuncia comporta la disattivazione della Carta Rdc/Pdc, con decorrenza dal momento della rinuncia stessa.

Attenzione: eventuali importi residui ancora presenti nella carta non saranno più utilizzabili.

Ecco il modulo di rinuncia al Reddito di cittadinanza, scaricalo ora e clicca qui

 



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni