L’eliminazione delle barriere architettoniche in un condominio, tra cui rientrano anche le ascensori ed i montacarichi rientrano tra gli interventi che danno diritto alla detrazione Irpef per le ristrutturazioni edilizie (articolo 16-bis, comma 1, lettera e, Tuir).

Pertanto il costo di tale opera, sostenuto per intero da un condomino, e detraibile anche se i lavori non sono deliberati dall’assemblea condominiale, è obbligatorio che gli stessi siano stati autorizzati dal Comune.

La parte di spesa che beneficia della detrazione è limitata alla spesa relativa alla quota imputabile al condomino con riferimento alla ripartizione millesimale.



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social