Per le erogazioni liberali in denaro a favore di tutti gli istituti del sistema di istruzione nazionale spetta un credito di imposta pari a:

  • erogazioni fatte nell’anno 2018: 50% ;
  • erogazioni fatte negli anni 2016 e 2017: 65%.

Tipologia di interventi:

  • realizzazione di nuove strutture scolastiche;
  • manutenzione e il potenziamento di quelle esistenti;
  • sostegno a interventi che migliorino l’occupabilità degli studenti

Soggetti beneficiari:

  • persone fisiche;
  • enti non commerciali;
  • soggetti titolari di reddito d’impresa

Attenzione l’agevolazione non è cumulabile con altre agevolazioni previste per le stesse spese.

Limiti di spesa

Le spese sono ammesse al credito d’imposta nel limite dell’importo massimo di 100mila euro per ciascun periodo d’imposta (articolo 1, commi da 145 a 150, legge 107/2015). Si ricorda che il credito d’imposta deve essere ripartito in tre quote annuali di pari importo.



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social