I contribuenti Iva possono delegare i Caf per Equipro (Agenzia Riscossione)

I titolari di Partita Iva possono delegare il Caf ad operare su Equipro tramite la sottoscrizione di una apposita delega Modello DP1.

Firmato un nuovo protocollo d’intesa da Agenzia delle entrate e Agenzia delle entrate-Riscossione (ex Equitalia) grazie al quale i soggetti diversi dalle persone fisiche possono delegare il Caf  o consulente fiscale a operare per loro conto.

Sarà possibile pertanto aderire alla definizione agevolata delle cartelle entro il prossimo 30 aprile, compilando e consegnando all’intermediario abilitato, e quindi anche il Caf, il Modello DP1.

Attraverso le deleghe rilasciate al Caf sarà possibile richiedere:

  • la situazione debitoria (cartelle di pagamento, avvisi di accertamento esecutivo e avvisi di addebito emessi dal 2000)
  • rateizzazioni (max 60.000 euro)
  • domande di rottamazione
  • istanze di sospensione legale della riscossione
  • altre operazioni


Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social