Conservazione cordone ombelicale: è spesa sanitaria detraibile

La spesa sanitaria è detraibile nel Modello 730

La conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale sono considerate spese sanitarie detraibili in dichiarazione dei redditi.

La detrazione è prevista solo ed esclusivamente per la conservazione ad uso dedicato per il neonato o i consanguinei con patologia.

E’ necessario inoltre l’approvazione scientifica e clinica.

Il processo di conservazione deve avvenire in strutture trasfusionali pubbliche oppure in quelle individuate dalla normativa vigente.

I presupposti devono risultare dalla documentazione.

Non sono detraibili le spese per la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale a uso autologo per future esigenze personali (Fonte: Risoluzione n. 155/E 12/06/2009)

Condividi la notizia sui Social
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Redazione CAF Fenalca
Redazione CAF Fenalca

ll centro assistenza fiscale svolge attività di assistenza fiscale nei confronti dei lavoratori dipendenti, dei pensionati, degli iscritti al Sindacato Fenalca e dei contribuenti non titolari di lavoro autonomo e di impresa.

Vedi tutti i post pubblicati

Articoli Correlati

4 risposte

  1. Salve,
    non ho ben capito se il costo che sostengo per la conservazione delle cellule staminali e cordone ombelicali rientrino in spese detraibili nella mia dichiarazione dei redditi.
    Per favore potete chiarire?
    GRAZIE

    1. Buongiorno, la Risoluzione n. 155/E/2009 ha stabilito che l aconservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale non può beneficiare della detrazione del 19% in quanto a tale procedura non viene riconosciuta alcuna efficacia di tipo terapeuico.
      Al contrario la detrazione è consentita nel caso di conservazione delle cellule del cordone ombelicale ad uso dedicato per il neonato o consanguinei con patologia e con approvazione scientifica e clinica. La conservazione deve avvenire esclusivamente presso strutture trasfusionali pubbliche o individuate dalla disciplina vigente in materia. Tali presupposti devono risultare dalla documentazione prodotta.
      Cordiali saluti

  2. Buon giorno, ho capito che la conservazione delle cellule staminali è detraibile solo per uso dedicato. Vorrei però capire per patologie attestate cosa si intende, mi spiego, nel caso mio e di mio marito che siamo portatori sani di beta talassemia viene riconosciuta come patologia? Potrei dunque scaricare la spesa? Grazie in anticipo

    1. Buongiorno,
      nella risoluzione citata, viene esplicato che in caso di uso dedicato per il neonato o i consanguinei con patologia, è possibile detrarre la spesa sanitaria sostenuta.
      Non vengono forniti chiarimenti circa la sua tipologia di patologia descritta, pertanto dovrebbe presentare apposito interpello all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate di competenza, per avere una risposta precisa in merito al suo quesito. Le nostre sedi sul territorio sono a sua disposizione per fornirle eventuale assistenza fiscale.
      Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UTILIZZA LA NOSTRA APP
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre ultime novità!

Ci impegniamo a proteggere la vostra privacy.

Articoli Popolari
Apri chat
Serve aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?