Sempre al
tuo fianco

Bonus Bebè 2018: ecco i requisiti

La Legge di bilancio 2018 ha confermato il Bonus Bebé, l’assegno di natalità mensile che l’Inps eroga a beneficio dei nuclei familiari, ma solo per il primo anno di vita del nuovo nato e non più per i primi tre anni.

A chi spetta

E’ necessario certificare un valore Isee non superiore ai 25 mila euro.

La misura, oltre a riguardare i nuovi nati tra il 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, interessa anche i figli adottati nel medesimo periodo o quelli ottenuti in affido temporaneo.

L’assegno viene percepito ogni mese.

Potranno presentare l’apposita domanda all’Inps i possessori dei seguenti requisiti:

  1. Cittadinanza italiana o comunitaria. Oppure, nel caso di cittadini extracomunitari, i possessori di un permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo (potranno godere degli stessi diritti anche i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria);
  2. Residenza in Italia;
  3. Convivenza con il figlio. È sufficiente che il figlio e il genitore richiedente siano coabitanti ed abbiano dimora abituale nello stesso Comune, a prescindere dalla presenza del matrimonio;
  4. Isee non superiore a 25.000 euro annui per il nucleo familiare di appartenenza del richiedente; o del minore nei casi in cui lo stesso faccia nucleo a sé, al momento di presentazione della domanda.

Presentazione domanda

La domanda va presentata tramite Patronato, tramite PIN del cittadino o all’Inps.

Si ha tempo fino a 90 giorni dalla nascita, o dall’ingresso in famiglia del minore, per procedere alla richiesta.

Se richiesto dopo i 90 giorni “l’assegno verrà erogato a partire dal mese di presentazione della domanda”, in questo caso si perderanno i mesi a partire dalla nascita senza possibilità di percepire arretrati.

È bene precisare, infine, che in caso di nascita gemellare si dovranno presentare domande separate.

Importo assegno natalità

L’importo dell’assegno di natalità varia a seconda dell’Isee.

Si riceveranno ogni mese:

  • 80 euro nel caso in cui il valore dell’Isee non sia superiore a 25.000 euro;
  • 160 euro al mese nel caso in cui il valore dell’Isee non sia superiore a 7000 euro.

Quando viene erogato

Il Bonus Bebé viene erogato ogni mese a partire da quello di nascita o di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo.

L’assegno non viene più riconosciuto quando:

  • ci si trasferisce all’estero;
  • se il figlio compie 18 anni, nel caso dei figli adottati;
  • sopraggiunge il suo decesso;
  • viene revocata l’adozione oppure decade l’esercizio della responsabilità genitoriale o ancora il minore viene affidato in modo esclusivo al genitore che non ha presentato la domanda per il Bonus, o quando viene affidato a terzi.

 

 

 

 

 

Condividi la notizia sui Social
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Redazione CAF Fenalca
Redazione CAF Fenalca

ll centro assistenza fiscale svolge attività di assistenza fiscale nei confronti dei lavoratori dipendenti, dei pensionati, degli iscritti al Sindacato Fenalca e dei contribuenti non titolari di lavoro autonomo e di impresa.

Vedi tutti i post pubblicati

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

UTILIZZA LA NOSTRA APP
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre ultime novità!

Ci impegniamo a proteggere la vostra privacy.

Articoli Popolari

Apri Sede CAF Fenalca

Visita la pagina e scopri i requisiti per diventare una sede CAF Fenalca, cosa occorre, e tutti i vantaggi dell'adesione.

Blog Fenalca

Scopri il nostro blog aggiornato periodicamente con tutte le notizie riguardanti ogni categoria.

Prenota Appuntamento

Compila il modulo e verrai ricontattato da un operatore che ti fornirà l’assistenza gratuita che necessiti.

Apri chat
Serve aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?