Le Ristrutturazioni sulla casa assegnata sono detraibili

Al coniuge assegnatario della casa intestata, a seguito della separazione, è riconosciuta la possibilità di beneficiare della detrazione per le ristrutturazioni edilizie (articolo 16-bis, Tuir).

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito con la circolare n.13/E del 9 maggio 2013, che la sentenza di separazione con cui è assegnato a un coniuge l’immobile intestato all’altro coniuge è titolo idoneo per fruire dell’agevolazione.

Scarica la Guida:

Guida ai lavori di ristrutturazione



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social