I cittadini che hanno presentato domanda di natalità nell’anno 2016 e hanno percepito l’assegno di natalità fino al 31/12/2016 e che non hanno mai presentato il modello ISEE nel 2017 per l’erogazione delle mensilità 2017, potrebbero aver ricevuto la sospensione del pagamento dell’assegno di natalità relativo alle mensilità 2017.

Per sbloccare le erogazioni 2017 i cittadini possono ancora presentare entro il 31 dicembre 2017 la DSU per ottenere l’ISEE 2017 valida fino al 15 gennaio 2018 per permettere all’INPS di pagare le mensilità spettanti.

Se non verrà richiesta l’ISEE 2017 entro la scadenza su indicata le mensilità 2017 saranno perse e non più recuperabili e contemporaneamente anche la decadenza della domanda che dovrà essere poi ripresentata.

Per continuare l’erogazione dell’assegno di natalità nel 2018 è necessario richiedere una nuova ISEE a partire dal 1 gennaio 2018.

(Fonte : Messaggio INPS numero 4476 del 10-11-2017)