Per il mantenimento di alcune prestazioni, i residenti in Italia e all’estero devono inviare all’Inps i seguenti modelli dichiarativi:

  • Mod. RED
  • Mod. INVCIV (ICRIC, ICLAV e ACCAS/PS).

Tali dichiarazioni servono all’INPS per verificare la permanenza o meno dei requisiti amministrativi previsti dalla legge per il riconoscimento delle prestazioni economiche.

Nei modelli INVCIV il ricovero gratuito rappresenta elemento ostativo all’erogazione dell’indennità percepita. Infatti in base ai ricoveri indicati, la prestazione viene ricalcolata o sospesa dall’Inps.

In caso di presenza di disabilità intellettiva o psichica e in assenza di un tutore/curatore non serve presentare alcuna dichiarazione ma, deve essere consegnato alla struttura territorialmente competente un certificato medico con l’indicazione delle patologie.

Per la corretta compilazione, è necessario richiedere al Caf la stringa predisposta dall’INPS obbligatoria per la presentazione della dichiarazione presentando la seguente documentazione:

  • documento d’identità del dichiarante;
  • copia tessera sanitaria per controllo obbligatorio del codice fiscale;
  • documento d’identità del tutore o curatore se presente e tessera sanitaria;
  • in caso di delegato, copia della delega e documento d’identità del delegato e del dichiarante;
  • idonea documentazione dalla quale risulti la percentuale della retta rimasta a carico degli enti pubblici o dell’interessato in caso di ricovero in istituto e cioè se il ricovero è stato gratuito o meno.

 



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social