Da oggi la dichiarazione di successione può essere presentata direttamente da casa, tramite i servizi telematici delle Entrate. È infatti disponibile sul sito internet dell’Agenzia il software di compilazione SuccessioniOnLine, con il quale i contribuenti possono compilare e inviare la dichiarazione tramite intermediari abilitati e quindi il CAF.

Con il nuovo modello di successione, approvato il 27 dicembre 2016 con un Provvedimento del Direttore, l’Agenzia compie un ulteriore passo verso la semplificazione e la digitalizzazione.

La presentazione telematica vale infatti anche come domanda di volture catastali e non sarà quindi più necessario rivolgersi agli Uffici provinciali -Territorio dell’Agenzia delle Entrate per perfezionare la pratica. Inoltre, il calcolo delle imposte in autoliquidazione è automatico ed è possibile versare il dovuto direttamente con addebito in conto corrente.

 

I vantaggi della dichiarazione di successione online.

Sicuro vantaggio di chi sceglie SuccessioniOnline è la possibilità di effettuare le volture catastali in modo automatico, senza gli ulteriori adempimenti amministrativi previsti nella procedura tradizionale.

L’applicativo consente di rendere le dichiarazioni sostitutive di atto notorio mediante la compilazione di specifici quadri del modello, evitando di dover allegare ciascun documento. Non solo: il software calcola automaticamente le somme da versare in autoliquidazione, dovute per le formalità ipocatastali, che è possibile pagare con addebito sul conto corrente.

Infine, grazie al passaggio al canale telematico, gli uffici territoriali dell’Agenzia potranno visualizzare le dichiarazioni di successione inviate telematicamente da tutti i contribuenti. Diventa perciò possibile richiedere copie conformi presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia. In ogni caso, la dichiarazione di successione presentata sarà disponibile sia nel cassetto fiscale del dichiarante, sia in quello di coeredi e chiamati.

Come funziona SuccessioniOnLine.

L’applicativo, gratuito, è disponibile in modalità stand alone sul sito internet delle Entrate. È sufficiente compilare un file editabile, che costituisce la versione digitale della dichiarazione di successione, allegare i documenti richiesti dal sistema, salvare e presentare il modello tramite i servizi telematici dell’Agenzia, oppure tramite un intermediario abilitato (CAF) o un ufficio territoriale delle Entrate competente per la lavorazione.

Tutti i documenti utili alla dichiarazione dovranno essere allegati al modello in formato PDF/A o TIFF.

Per tutto il 2017, doppia strada per le successioni.

Fino al 31 dicembre 2017, in alternativa all’utilizzo del modello SuccessioniOnLine, è possibile continuare a presentare presso l’ufficio competente dell’Agenzia la dichiarazione di successione utilizzando il vecchio modello in formato cartaceo. Dal 1° gennaio 2018, invece, la via telematica diventerà l’unica percorribile.

 Modalità operative.

Il Caf Fenalca mette a disposizione delle sedi il servizio di trasmissioni attraverso le seguenti modalità operative:

Modalità di presentazione cartacea: sulla piattaforma web messa a disposizione del Caf è sempre stato attivo il software Successioni on line che permette di generare la documentazione cartacea da presentare agli enti preposti.

Modalità di presentazione telematica: attraverso il file telematico generato dal software messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate è possibile generare il file telematico relativo alla Successione e la voltura. Tale file può essere inviato al Caf Fenalca attraverso gli appositi canali di trasmissione riservati alla sede nell’area riservata web.

Oltre alla’utilizzo del software dell’Agenzia delle Entrate nelle prossime settimane sarà predisposto anche dalle nostre software house.

Per scaricare il software clicca qui

Per scaricare il Modello e le istruzioni clicca qui