Ora l’INPS verificherà le prime domande di Reddito di cittadinanza

Con la fine del mese di marzo si chiude la prima fase della raccolta delle domande relative al Rdc. Nei prossimi giorni l’INPS inizierà il vaglio delle richieste che sono state depositate presso i Caf dai cittadini italiani.

Ad oggi le domande presentate ai Caf sono state presentate da circa 500.000 persone. A questo numero si aggiungono circa 100.000 appuntamenti fissati dagli sportelli per il mese di aprile.

I Caf sono stati messi a dura prova ma hanno garantito un servizio preciso, personalizzato, regolare e ordinata.

In sede di conversione del Decreto in Legge sono stati introdotti nuovi parametri per l’accesso alla prestazione che hanno determinato la necessità da parte dell’INPS di una sostanziale modifica del modello di domanda e del relativo processo di invio telematico.

Questa la foto statistica delle domande presentate (campione in 10 città Italiane):

Sesso

  • il 47% dai maschi
  • il 53% dalle donne

Età

  • 8% di under 30
  • 75% tra i 30 e i 67 anni
  • 17% di potenziali pensionati

Nazionalità

  • 91% Italiani ed UE residenti in Italia
  • 9% stranieri residenti in Italia.

Scarica il modelli

Prenota appuntamento

(Fonte: Consulta nazionale dei Caf)



Cerca la sede più vicina a te o contattaci per maggiori informazioni
Condividi sui social